I MUSEI DEL MIELE


CASA MUSEO dô fasciatraru
SORTINO – Siracusa
Tel. 0931.952992
Nasce su iniziativa della Città del Miele di Sortino nel 2003. Non è una fredda esposizione o mera elencazione di arnesi e utensili di apicoltura, ma “ambiente” per far rivivere la genuina memoria del passato, anche attraverso l’esperienza della gestualità umana, che non solo fa gustare il miele, ma fa rivivere la passione e l’amorevole fatica con la quale gli apicoltori siciliani ancora oggi lavorano.

MUSEO DEL MIELE LAVARONE
Trento
Tel. 0464.783315
www.museodelmiele.com
Nasce pochi anni fa su iniziativa dell’azienda apistica di Amelio Marigo. Oltre a un’interessante collezioni di materiali storici dell’apicoltura, si caratterizza per la proposta di un interessante percorso didattico sulla storia e l’evoluzione del lavoro dell’ape, il suo rapporto millenario con l’uomo, la sua evoluzione e le sue abitudini. Apertura: ogni sabato e domenica da giugno a settembre, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 19.00

MUSEO DI APICOLTURA “Guido Fregonese”
ODERZO (TV)
Via Sgardoeri, 21
Tel. 0422.815459 - 861544
www.museodiapicoltura.it
Nasce su iniziativa del Gruppo Apicoltori Opitergino di Oderzo nel 1995. Lo caratterizza un’interessante raccolta di arnie antiche provenienti da tutto il mondo, che raccontano 3.000 anni di storia dell’apicoltura. Annessi al museo sono visitabili l’apiario didattico, l’orto botanico apistico e il percorso ecologico nel bosco planiziale dell’Azienda agraria della Scuola “G. Fregonese”.
Apertura: la prima domenica del mese dalle ore 9.00 alle 12.00. oppure su appuntamento telefonico.
Per visite in altre giornate, si consiglia prenotare con anticipo telefonando ai condirettori del Museo: Claudio Graziola 0422.861544 – Antonio Peressinotto 0422.815459

MUSEO PLATTNER RENON
Bolzano
Tel. 0471.345350
Presso il maso Plattner viene proposto un incontro ravvicinato con la storia e lo sviluppo dell'apicoltura in Alto Adige, attraverso la testimonianza di vecchie arnie a cassetta e a cesto, di centrifughe, presse e di varie attrezzature per la produzione del miele. L'area esterna al maso ospita vecchi apiari e un percorso didattico lungo il quale è possibile osservare l'attività solerte delle api. A conclusione della visita al museo è possibile assaggiare il miele del territorio.
Apertura: da Pasqua a fine ottobre, ogni giorno dalle ore 10.00 alle 18.00

MUSEO DELL’APICOLTURA
di Calice al Cornoviglio
Tel. 0187.936429
Prende vita nel 2001 su iniziativa degli apicoltori locali, sostenuta dal Comune. Allestito nel seminterrato dell’imponente Castello Doria Malaspina, espone una raccolta di arnie villiche, vecchi smielatori e antichi attrezzi di lavoro. A guida della visita alcune stampe d’epoca e una serie di ingrandimenti fotografici dedicati all’intero ciclo di produzione del miele.
Apertura: su richiesta.